Rocco Autolinee srl - Collegamenti in autobus nazionali e regionali. Servizio n.c.c.
con autovetture, minivan ed autobus.


CONDIZIONI GENERALI PER IL TRASPORTO DEI PASSEGGERI
E DEL LORO BAGAGLIO


Il vettore si impegna a trasportare il passeggero ed il suo bagaglio alle condizioni di seguito indicate, che prima dell'acquisto e/o della prenotazione del biglietto il passeggero si impegna ad esaminare e ad osservare integralmente.

  1. DEFINIZIONI
    Per "Vettore e/o "Società" si intende la ROCCO AUTOLINEE SRL P.I.: 01680920764.
    Per "Programma" si intende il prospetto sintetico indicante tutte le fermate e i rispettivi orari del servizio di linea.
    Per "Personale di servizio" si intende ogni persona preposta dal vettore allo svolgimento del servizio di linea.
    Per "Passeggero" si intende ogni possessore di regolare titolo di viaggio emesso dal vettore e/o dalle agenzie di viaggio.
  2. VALIDITÀ
    II titolo di viaggio (biglietto) è personale, non cedibile né trasferibile, ed è valido soltanto per il trasporto in esso indicato. Il biglietto deve essere custodito diligentemente dal passeggero e deve essere esibito su richiesta del personale di servizio.
  3. PREZZO
    Il prezzo indicato nel biglietto è quello della tariffa del vettore in vigore alla data dell'emissione dello stesso. La società può modificare le tariffe prima della partenza, sia per il viaggio di andata che per quello di ritorno.
  4. MANCATA PARTENZA
    Il Passeggero deve raggiungere il luogo di partenza con 15 minuti di anticipo rispetto all'orario indicato sul programma. Il mancato rispetto di questa condizione preclude ogni possibilità di rimborso.
  5. RECESSO E RIMBORSI
    Il diritto al rimborso del titolo di viaggio è esercitabile nei seguenti casi:
    • Il vettore annulla una corsa indicata nel programma non avvisando il titolare del biglietto entro le 72 ore antecedenti la partenza.
    • Il vettore modifica gli orari di una corsa indicata nel programma di oltre 90 minuti non avvisando il titolare del biglietto entro le 72 ore antecedenti la partenza.
    • Il servizio di linea non è effettuato per cause di forza maggiore (ad. es. chiusura della rete stradale per forti precipitazioni nevose ecc.)
    Il diritto di recesso è riconosciuto ai titolari di biglietti nominativi regolarmente acquistati. Il diritto di recesso è esercitabile entro e non oltre le 48 ore antecedenti la partenza. Pena l'invalidità, il diritto di recesso deve essere esercitato mediante comunicazione scritta da inviarsi via fax al numero 0973/21069 o tramite mail all'indirizzo info@roccosrl.it. A parziale indennizzo dei costi sostenuti, la Società ha diritto a trattenere una somma pari al 10% del corrispettivo del biglietto.
  6. VARIAZIONI - AGEVOLAZIONI - RIDUZIONI – PROMOZIONI
    Le richieste di modifica o variazione dei titoli di viaggio sono accolte salvo disponibilità. Tutti i biglietti emessi a condizioni particolari e/o soggetti a promozioni non sono modificabili e non sono rimborsabili. I regolamenti relativi alle promozioni in corso sono disponibili presso la sede della Società o su richiesta al personale di servizio.
  7. BIGLIETTO A/R
    Il Biglietto contrassegnato dalla sigla A/R dà diritto ad effettuare due corse su una stessa linea in direzione inversa (andata e ritorno). Il passeggero che, effettuata la corsa di andata, intenda rinunciare a quella di ritorno ha diritto ad ottenere l'annullamento parziale del biglietto e la restituzione del 30% del corrispettivo versato al momento dell'acquisto; ogni spesa accessoria è a carico del passeggero.
  8. OBBLIGHI DEL PASSEGGERO
    II passeggero deve osservare le prescrizioni delle leggi italiane ed estere, nonché i regolamenti della Società e le disposizioni date dal personale di servizio. Il passeggero risponde direttamente verso la Società di ogni danno, contravvenzione, multa o spesa ai quali , per colpa o dolo a lui imputabile, la Società sia assoggettata dalle autorità.
    I minori sono accettati a bordo solo se accompagnati dai genitori o da persone a ciò preposte. Il passeggero è tenuto a collaborare con il personale di servizio nelle fasi di scarico e carico dei bagagli.
  9. CONDIZIONI SANITARIE DEL PASSEGGERO
    Il personale di servizio ha il dovere di rifiutare la salita a bordo a chiunque, secondo il suo insindacabile giudizio, risulti non idoneo a viaggiare. E' vietato salire a bordo a chiunque abbia fatto uso di sostanze stupefacenti o alcolici. E' vietato fumare a bordo.
    In tali casi il passeggero non ha diritto al rimborso del biglietto e risponde all'autorità giudiziaria di ogni danno arrecato a mezzi o persone.
  10. BAGAGLIO
    Ogni passeggero ha diritto a portare un massimo di DUE BAGAGLI non eccedenti complessivamente il peso di Kg. 25. All' interno dell' autobus è consentito portare esclusivamente un piccolo bagaglio a mano contenente effetti personali.
    E' SEVERAMENTE VIETATO TRASPORTARE SOSTANZE LIQUIDE. I trasgressori dovranno risarcire tutti i danni provocati all' autobus o ai bagagli di altri passeggeri.
    Il passeggero che dimentica a bordo un bagaglio o che ne prende uno non suo è obbligato ad indennizzare la Società di tutte le spese relative alla riconsegna ed al ritiro.
    Tutti gli oggetti di valore, gioielli, denaro contante, traveller's cheques, ecc. sono trasportati esclusivamente a rischio e cura del passeggero.
    Il vettore non risponde di danni e/o avarie imputabili ad atti vandalici di terzi.
  11. ANIMALI
    Il trasporto di animali domestici di piccola taglia (gatti, cani, ecc.) al seguito dei passeggeri è consentito a condizione che per ciascun animale sia esibito il PASSAPORTO EUROPEO. Gli animali, se accettati dal personale di servizio, dovranno viaggiare nei vani bagagli a loro riservati, essendo vietato dalla legge il loro accesso alla cabina passeggeri. I passeggeri sono responsabili di ogni danno provocato a cose o persone dai loro animali. Il vettore declina qualsiasi responsabilità per eventuale sequestro o soppressione degli animali da parte delle Autorità Sanitarie nonché per lesioni, perdita o morte degli stessi verificatisi durante il trasporto.
  12. SISTEMAZIONE
    Il passeggero occuperà il posto indicato nel biglietto ovvero, in mancanza, quello che gli verrà assegnato dal personale di servizio . Il personale di servizio ha facoltà di assegnare al passeggero un posto diverso da quello indicato nel biglietto o prenotazione.
  13. GIURISDIZIONE E FORO COMPETENTE
    Qualsiasi controversia relativa alla validità e/o interpretazione e/o esecuzione del presente contratto sarà soggetta, in via esclusiva, alla giurisdizione dell'Autorità Giudiziaria italiana ed alla competenza territoriale del Foro di Lagonegro (PZ).